Home
Dimensione Cultura
Alcuni consigli per vivere meglio PDF Stampa
Saper vivere - Altri articoli

-Cogli l'aspetto positivo che esiste in ogni evento della vita.

-Fai esercizio fisico (anche lunghe passeggiate possibilmente in mezzo al verde).

-Non confrontare la tua condizione soltanto con quella di chi sta meglio.

-Cura la tua immagine, ti servirà a migliorare i rapporti sociali.

-Aiuta le persone che ne hanno palesemente bisogno, farà molto bene anche a te.

-Riempi il tempo libero con attività possibilmente  interessanti e piacevoli.

-Non farti prendere mai dalla noia, basta solo un giornale o una rivista o un buon libro, anche on-line, per scacciarla.

-Quando sei in preda alle preoccupazioni e all'ansia fai profondi esercizi di respirazione e concentrati su di essi (Vedi sezione YOGA: Le tecniche respiratorie).

-Il colloquio rappresenta il sommo bene dicono i filosofi ed è vero soprattutto passeggiando con gli Amici.

-Nei momenti difficili ascolta solo la voce della Coscienza e quella del tuo migliore Amico.

-Considera la Vita come un viaggio avventuroso fatto principalmente per conseguire 'Virtude e Canoscenza'.

-Il Tempo, al di fuori dell'orario di lavoro, non è più denaro, pertanto non ti affrettare se non è necessario, sarebbe solo stressante.

-Abbi molta fiducia nell'autostima perchè la tua considerazione da parte di colleghi e conoscenti è influenzata da gelosie e invidie.

-Sorridi spesso, perchè il Sorriso illumina la mente, mette di buon umore e irradia serenità e pace.

-Cerca di trattare gli altri come vorresti essere trattato ed il Mondo ti Sorriderà.

 
El archimillionario/L'arcimilionario PDF Stampa
Saper vivere - Altri articoli

Se llama Armando Fuentes Aguirre y usa el seudónimo “Catón”, es un periodista mexicano brillante y vale la pena leer su nota:

Si chiama Armando Fuentes Aguirre e usa lo pseudonimo di ‘Caton (e)’, è un brillante giornalista messicano di cui vale la pena  leggere la citazione:

 

Me propongo demandar a la revista “Fortune”, pues me hizo víctima de una omisión inexplicable. Resulta que publicó la lista de los hombres más ricos del planeta y en esa lista no aparezco yo!

Mi propongo di quelerare  la rivista ‘Fortune’, perchè mi sento vittima di una omissione inesplicabile. A me risulta che pubblicò l’elenco degli uomini più ricchi del pianeta e che tale elenco non mi comprende!

 

Aparecen, el sultán de Brunei y también los herederos de Sam Walton y Takichiro Mori .  Figuran también personalidades como la reina Isabel de Inglaterra, Stavros Niarkos y los mexicanos Carlos Slim y Emilio Azcárraga.

Appaiono il sultano del Brunei ed anche gli eredi di Sam Walton e Takichiro Mori. Figurano ancora personalità come la regina Elisabetta d’Inglilterra, Stavros Niarkos e i messicani Carlos Slim e Emilio Azcarrada.

Sin embargo, a mi no me mencionan en la revista “Fortune”. Y yo soy un hombre rico, inmensamente rico. Y si no, vean ustedes:

Senza dubbio, non mi menzionano nella rivista ‘Fortune’. Eppure io sono un uomo ricco, immensamente ricco. E verificate voi stessi

Tengo vida. que recibí no sé por qué  y salud, que conservo no sé cómo .

Ho  vita, che ricevetti non so perchè, e salute, che conservo non so come.

 

Tengo una familia, una esposa adorable que me dedica su vida, la cual es mejor que la mia; hijos maravillosos de quienes no he recibido sino felicidad; nietos con los cuales practico una nueva y gozosa paternidad .

Ho una famiglia, una sposa adorabile che mi dedica la sua vita che è molto migliore della mia; figli meravigliosi dai quali non ho ricevuto altro che felicità; nipoti con i quali esercito una nuova e gioiosa paternità.

 

Tengo hermanos, que son como mis amigos y tengo amigos, que son como mis hermanos .

Ho fratelli che sono come amici ed amici che sono come fratelli.

 

Tengo gente que me ama con sinceridad a pesar de mis defectos, y a la que yo amo con sinceridad a pesar de mis defectos .

Ho persone che mi amano con sincerità nonostante i miei difetti e che riamo con sincerità nonostante i miei difetti.

 

Tengo cuatro lectores a los que cada día les doy gracias porque leen bien lo que yo escribo mal .

Ho quattro lettori che ringrazio ogni giorno  perchè leggono bene quello io che scrivo male.

 

Tengo una casa, y en ella muchos libros  (mi esposa dice que tengo una casa dentro de muchos libros) .

Ho una casa piena di libri (mia moglie dice che ho una casa dentro molti libri)

 

Poseo un pedasito del mundo con la forma de un huerto, que cada año me da manzanas que habrian acortado aún más la presencia de Adán y Eva en el Paraíso .

Posseggo un pezzetto di mondo in forma di  orto che ogni anno mi da le  mele, che hanno accorciato  la vita di Adamo ed Eva in paradiso.

Tengo un perro que no se va a dormir hasta que llego, y que me recibe como si fuera yo el dueño de los cielos y la tierra .

Ho un cane che non va a dormire finchè non arrivo, e che mi accoglie come se fossi il padrone del cielo e della terra.

 

Tengo ojos que ven y oidos que oyen; pies que caminan y manos que acarician;  cerebro que piensa cosas que a otros se les habían ocurrido ya, pero que a mí no se me habían ocurrido nunca .

Ho occhi che vedono e orecchie che odono; piedi che caminano e mani che accarezzano; un cervello che pensa a cose che ad altri sono già capitate, ma a me mai.

 

Soy dueño de la común herencia de los hombres: alegrías para disfrutarlas y penas para acercarme a los que sufren .

Sono padrone della banale eredità degli uomini: l’allegria di cui godere e le pene dell’avvicinarsi a coloro che soffrono.

 

Y tengo fe en Dios que guarda para mí infinito amor .

E ho fede  in Dio che ha per me un infinito amore.

 

¿Pueden existir mayores riquezas que la mías?

Possono esistere ricchezze maggiori della mia?

 

¿Por qué, entonces, no me puso la revista “Fortune” en la lista de los hombres más ricos del planeta ?

Perchè, allora, la rivista ‘Fortune’ non mi ha posto nella lista degli uomini più ricchi del pianeta?

 

Y a ti, cómo te consideran, ¿rico o pobre?

Hay gente pobre, pero tan pobre, que lo único que tiene es: Dinero.

E a te come ti considerano? Ricco o povero?

C’è gente povera, ma tanto povera che la unica cosa che possiede è: il denaro.

Armando Fuentes Aguirre(Catón)

 
Leggi di Murphy PDF Stampa
Benessere - Buonumore

Legge dei semafori : Se è verde, non hai fretta .

Prima legge dei viaggi : È sempre più lungo arrivare che tornare indietro .

Non appena hai deciso di parcheggiare a due chilometri di distanza , quattro posti si libereranno simultaneamente sotto casa .

Le qualità che maggiormente attirano una donna ad un uomo , di solito , sono le stesse che lei non può più sopportare anni dopo .

I regali che fai a tua moglie non sono mai azzeccati quanto i regali che fa il tuo vicino a sua moglie .

Se chiedi a tuo marito di comprare cinque cose e poi ne aggiungi una all'ultimo momento , lui si dimenticherà due delle prime cinque .

Le probabilità di incontrare qualcuno che conosci aumentano se sei con qualcuno con cui non vuoi essere visto .

Lava , stira , cucina , fa tutti i lavori di casa , accudisce i figli .. E il marito arriva un secondo dopo che lei si è fermata davanti al televisore !

Quando ti macchi irreparabilmente una maglietta , è sempre la tua preferita !

Quando aspetti con ansia una telefonata , senti uno squillo , non è lei/lui ma è tua madre che vuol sapere come stai !

Il capoufficio arriva sempre nei cinque minuti in cui sei in pausa caffè .

Se il caffè cade , lo fa sempre sul tappeto buono .

Se si perde un numero di una qualsiasi rivista , sarà il numero che conteneva l'articolo che si era tanto ansiosi di leggere .

Se sei di buon umore , non ti preoccupare . Ti passerà .

Le probabilità che un giovane maschio incontri una giovane femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando è con :
1) la fidanzata ,
2) la moglie ,
3) un amico più bello e più  ricco .

 

Per l'ultimo esame che devi dare per laurearti non ci sono appelli fino all'anno prossimo .

Metodi sicuri per far arrivare gli autobus :
1. Accendere una sigaretta .
2. Allontanarsi rapidamente dalla fermata .

3. Prendere un taxi .

 

Ci sono due tipi di cerotti : quelli che non attaccano e quelli che non vengono più via .

Dopo aver passato mezz'ora aspettando con la macchina accesa sotto casa della vostra ragazza , spegnerete la macchina esattamente 10 secondi prima che lei scenda .

Legge dell' E-mail : Gli errori non si notano , finché non hai schiacciato“Invia” ...

Qualsiasi sia la tua fila , è sempre la più lenta .

La fortuna è cieca , ma la sfiga ci vede benissimo ... E a volte prende anche la mira .

Quando studi per 4 ore per farti interrogare , il professore ti dice che oggi , solo per questa lezione , non interrogherà nessuno .

Legge sui Computer : Più è urgente il bisogno di usare un computer , più è probabile che esso si inceppi.

Regola del sussurro : La gente crederà a qualsiasi cosa se la sussurri .

Leggi di Montgomery sul “404 error”:  Più hai bisogno di un sito , più è probabile che non esista più .

Quando realizzerai il tuo sogno ... esso non sarà più tale .

 

Legge della gravità selettiva : Un oggetto cadrà sempre in modo da produrre il maggior danno possibile

 

Legge di Gumperson : La probabilità che qualcosa accada e' inversamente proporzionale alla sua desiderabilità .

 

Legge per l'apertura del portone : La possibilità di trovare aperto il portone di casa è direttamente proporzionale alla distanza alla quale si prendono le chiavi di casa per aprire il suddetto portone e inversamente proporzionale all'intenzionalità con cui si compie il suddetto gesto .

 

Teoria del compito in classe : Se lo studente dimentica a casa i fogli protocollo necessari per il compito allora il compito verrà sicuramente fatto ... Al contrario se lo studente li preparerà la sera prima accuratamente allora il compito verrà spostato ...
Riassumendo: A (studente) , fp (foglio protocollo) , C (compito)
A – fc  = C = Grande tristezza
A + fc  = - C = Gioia

 

 

Capita a volte di sentirsi per un minuto felici . Non fatevi cogliere dal panico : è questione di un attimo e poi passa .

 

Teoria di Murphy sul campeggio con gli amici : Quello che russa si addormenta per primo .

Vivi la tua vita in tutte le sue forme , senza giudicarti mai e senza basarti su quello strano concetto di normalità ... perché NORMALE è soggettivo ...

 

Più cerchi la persona giusta più ti accorgi che l'unica persona giusta per te sei tu .

 

Se una cosa può andare peggio , lo farà ...

 

Se cogli un fiore per lei , sicuramente lei è ambientalista .

 

Legge di Cheit : Se aiuti un amico nel bisogno, non si scorderà di te la prossima volta che avrà bisogno .

 

La filosofia di Murphy : Sorridi ... Domani sarà  peggio .

 

Più` il programma e` interessante , più sarà interrotto dalla pubblicità .

 

Seconda legge di Scott : Quando si trova e si corregge un errore , si vedrà che andava meglio prima .

 

Nona legge di Levy : Solo Dio può scegliere a caso .

 
Viaggiando tra le stelle PDF Stampa
Utilità - Curiosità

Viaggiare nello spazio, visitando pianeti appartenenti ad altri sistemi solari con meravigliose vedute e splendide civiltà, è un tema affascinante che è sviluppato in molti romanzi di fantascienza.

Anche gli scienziati non sembrano negare che un giorno, tutto questo sarà possibile. Personalmente non ho mai letto un articolo scientifico che eliminasse questa possibilità. Per questo motivo nei prossimi paragrafi cercheremo di esaminare come sarebbe realizzabile un progetto di navigazione tra le stelle.

Per primo, vogliamo analizzare quali sarebbero le limitazioni di una nave spaziale progettata con il massimo che la scienza potrà mai offrire. Questa astronave userebbe un motore che emette il propellente quasi alla velocità della luce (motore ionico) e come sappiamo questa velocità non può essere superata. Per quanto riguarda la velocità finale, quindi, qualsiasi tecnologia futura non potrà

offrire niente di meglio.
Nella figura seguente è rappresentata un'astronave con motori ionici, cioè motori che accelerano le particelle dell propellente fino circa alla velocità della luce.

Questi motori, che richiedono un lungo tempo (mesi) per raggiungere la velocità finale, forniscono la massima propulsione.

E' importante tenere in considerazione che, fermare l'astronave dopo che ha raggiunto la velocità finale, richiede la stessa quantità di energia o propellente. Se poi si vuole ritornare sulla Terra, l'operazione di accelerazione e riduzione della velocità deve essere ripetuta. In questo caso, solamente 1/4 del propellente potrà essere usato per raggiungere la velocità finale, durante la spedizione e inoltre un quarto della velocità della luce potrebbe esser raggiunto se il peso del propellente costituisse il 100% del peso totale della nave spaziale. Ovviamente questo non è possibile perché, per la lunghezza del viaggio, la parte abitabile dell'astronave dovrà essere spaziosa e finirà col pesare almeno quanto il propellente. Tutto questo ridurrebbe la velocità finale a un ottavo della velocità della luce. Se teniamo in considerazione l'efficienza dei motori, possiamo dire che anche nei migliori dei casi, la massima velocità possibile per compiere il viaggio non supererebbe un decimo della velocità della luce.

Ora che abbiamo progettato questa meravigliosa astronave, capace di viaggiare a un decimo della velocità della luce, dobbiamo scoprire quali nuovi orizzonti si vengono ad aprire per la nostra avventura spaziale.

La stella più vicina da visitare è l'Alfa Centauri a una distanza di 4.2 anni luce. Purtroppo questo sistema solare è composto di tre stelle differenti e non ci sono pianeti da visitare. Il successivo sistema solare è Tau Ceti alla distanza di 11.8 anni luce. Questa stella, con circa il 78% della massa del sole, ha cinque pianeti nella zona abitabile e sarebbe ideale farne la meta di un viaggio di esplorazione. Usando la nostra astronave, il viaggio di andata e ritorno impiegherebbe 240 anni. Questo sarebbe l'equivalente di circa otto generazioni e quindi la longevità dell'uomo non è compatibile con le avventure spaziali. Senza prendere in considerazione tutti gli altri problemi, come la manutenzione delle macchine e dei viaggiatori, è evidente che la navigazione tra le stelle rimarrà un soggetto solamente per la fantascienza.

 

Marcello VENEZIANO

 
SOCIAL NETWORK PDF Stampa
Saper vivere - Altri articoli

Il social network può essere definito come  una piattaforma che consente di gestire sia la propria rete sociale, sia la propria identità sociale. In particolare i social sono caratterizzati da tre elementi:

-La possibilità di costruire ed esibire un proprio profilo che sarà accessibile, almeno in forma parziale, a tutti gli ‘utenti’.

-la possibilità di creare un gruppo, attraverso scelte individuali, cui permettere l’accesso e la comunicazione.

-la possibilità di analizzare e commentare i ‘dati’ che vengono scambiati.

La capacità di offrire numerose opportunità nel campo della convivenza e della comunicazione spiega il successo eccezionale che hanno avuto: di recente l’accesso a Facebook è stato effettuato nello stesso giorno da oltre un miliardo di persone.
Guardando alle statistiche osserviamo le motivazioni più comuni che ne determinano l’ingresso:

-stare in contatto con gli amici           42%

-riempire il tempo   libero                  38%

-amici già presenti in rete                  34%

-conoscere altre persone                   34%

-scambiare battute divertenti             34%

-scambiare foto e video                     33%

-divulgare le proprie opinioni              30%

 

I social ci permettono in pratica:

-di relazionarci con i nostri amici reali superando i limiti del tempo e del luogo.

-ci consentonodi allargare la nostra rete sociale anche a persone che non conosciamo personalmente (amici ‘digitali’, conosciuti tramite il web).

-di decidere come e quando presentarci ai nostri amici, reali o digitali, scegliendo che cosa raccontare, quali immagini presentare, quali aspetti mostrare.

-di scoprire meglio le identità dei nostri amici, sapere che cosa fanno, conoscere i loro interessi e chi frequentano.

E’ bene comunque presentare anche i maggiori aspetti negativi dei social che sono costituiti da:

-mancanza garanzie reali sulla identità degli amici digitali.

-possibilità di comportamenti aggressivi caratterizzati da stalking.

-cyberbullismo caratterizzato da trasmissione di immagini e video sconvenienti ed anche pornografiche di persone conosciute personalmente.

Il successo che hanno avuto i social è dovuto comunque anche al fatto che permettono inconsciamente di soddisfare le maggiori necessità esistenziali dell’uomo.L’elenco dei bisogni che devono essere soddisfatti per arrivare alla cosiddetta autorealizzazione sono stati individuati dallo psicologo Abraham Maslow con una scala gerarchica piramidale che ne indica l’ordine di soddisfacimento. Le prime necessità sono naturalmente di ordine fisiologico e sono quindi fame, sete e sonno, soddisfatte le quali si può passare a quelle successive. Vale a dire al bisogno di sicurezza, protezione e attenzione che nei social diventano la possibilità di scambiarsi informazioni con ‘amici’ in maniera continuativa. Quindi si può passare a quello successivo costituito dal bisogno associativo cioè quello che diventa nell’ambito dei social l’avvenuta costituzione di un centro con finalità comuni a tutti gli ‘amici’. Il successivo è rappresentato dalla necessità dell’autostima per considerarsi rispettosi verso sé stessi e validi anche nel gruppo ed è rappresentato dai rapporti e dai legami che si instaurano con i componenti del social. Infine al vertice della piramide l’autorealizzazione cioè il bisogno di divenire pienamente sé stessi, nonché di occupare una posizione soddisfacente nell’ambito del gruppo.
La possibilità di soddisfare e/o perlomeno di verificare la soddisfazione di certe esigenze è recepita inconsciamente, ma rappresenta un fatto fondamentale perché la loro mancanza produce numerosi effetti negativi nei rapporti umani. Quindi il successo dei social non può essere individuato solo nella novità, nel ‘farsi gli affari degli altri’ e nella voglia di condividere le esperienze altrui.
In conclusione i social, se usati in maniera responsabile, costituiscono una importante opportunità per raccontarsi, per migliorare ed espandere i propri rapporti personali, per generare nuovi interessi ed anche fare pubblicità alle proprie attività primarie e/o cercarne qualcuna, compreso un posto di lavoro poiché il nostro cyberspazio può costituire un valido curriculum vitae anche quando non si ricorre a social dedicati come LinkedIn. Tutto questo fa sì che possano esser visti come un effetto positivo della cosiddetta globalizzazione e considerati parte integrante e molto rilevante di quel processo inarrestabile destinato ad avvicinare le Genti e i Popoli.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2