Home Saper vivere Altri Articoli A volte l'amore finisce, ma l'odio continua.......(seconda parte)
A volte l'amore finisce, ma l'odio continua.......(seconda parte) PDF Stampa
Saper vivere - Altri articoli

Ex caro Roberto,

sto curando l'intera questione della separazione per mezzo degli avvocati per evitare gli sfoghi che ti procurano , questa mania di confondere il romanticismo con la banalità , i sentimenti con la sensibilità e la profondità con l’ autocommiserazione .

Beh, hai vinto, vuoi la lista ?

Ecco qui:

COSE CHE PUOI TENERE :

- Il freddo che prendemmo sotto la pioggia di Londra durante la luna di miele , perché tu eri troppo macho per chiedere a qualcuno dove era l'hotel .

- La tua capacità di ricordare "la minima traccia di profumo rimasto in ascensore quando non hai avuto il coraggio di parlarmi..." e non essere in grado di capire se dovevo andare dal parrucchiere dopo il matrimonio .

- Il tappeto di merda che tua madre ci ha dato , che non si adatta da nessuna parte .

- Le volte che hai ignorato me e miei problemi perché "tu eri stanco e volevi guardare la TV", "perché ti eri fermato per guardare il calcio", "perché sono una isterica premestruale ", ecc ..

- La promessa che mi avresti sostenuto e amato al di là di belle e inutili parole in situazioni estreme.

- I nomi che ti piacevano per i bambini che non abbiamo mai avuto perché ​​appena mi toccavi .

COSE CHE VOGLIO AVERE :

- Tutti gli album , collage , disegni e doni che con tanta illusione e sforzo ti ho fatto e che tu hai appena guardato e ringraziato.

- La chiarezza che mi ha portato lontano da te . Non voglio più sopportare le tue nevrosi, la tua presunta superiorità morale e la tua vasta gamma di sciocchezze .

- L'uomo che mi rende più felice in un giorno che tu in cinque anni .

- I miei amici , i quali, purtroppo, scoprirono chi eri molto prima di me .

Per quanto riguarda gli oggetti materiali che abbiamo acquistato (e occasionalmente condiviso) durante il nostro matrimonio , sarò felice di accettare la tua rinuncia a loro e tenermeli tutti , e non solo perché ho ​​pagato ben oltre la metà di loro, ma perché io ti vedrò passare quel finto distacco , quel superficiale, infantile e falso disprezzo per il mondano, quel bluff presuntuoso ... per la strada del cazzo .

Vedere se continui tanto mistico , quando non solo non avrai chi ti rifà il letto , chi ti cucina , né chi ti lava i panni , ma che tu non abbia né da vestire , né da mangiare o dove dormire.

Forse vivendo così miseramente riuscirai ad ingannare qualche tonta che ti tenga per altri cinque anni , perché con l’arpia di tua madre non durerà tanto .

Infine ricordarti il numero di telefono del mio avvocato (...),che inoltre è più spietato del tuo , quindi smettila di fare l’imbecille con queste letterine e atteggiamenti e una volta per tutte otteniamo il divorzio.

Momento in cui , per la prima volta nella tua egoista e soffocante esistenza , mi farai veramente felice.

Noiosamente,

Laura

 

A parte il fatto curioso della storia e di ciò che la vincitrice del concorso letterario vuole o debba dire , non potremo mai sapere con certezza se Roberto e Laura in realtà hanno scritto queste lettere e se sono state inviate . Quello che sappiamo per certo è che la storia dietro di loro è reale come la vita stessa , perché sono un riflesso di migliaia e migliaia di storie di amore e di disgrazie che accadono ogni giorno in ogni angolo di questo mondo . Forse i loro protagonisti non avranno l'eloquenza di Laura e Roberto, ma sono sicuro che siano molte le persone che in qualche occasione hanno seguito alcune delle linee menzionate oggi qui . Credo che potremmo chiamare questa : Storia vera di autori ignoti .