Home Saper vivere Altri Articoli Alleniamoci alla felicità
Alleniamoci alla felicità PDF Stampa
Saper vivere - Altri articoli

Essere felici non è solo una questione di fortuna: il padre della psicologia positiva Martin Selingman ha teorizzato che per il 60 per cento la felicità è determinata dai nostri geni e dall'ambiente, il restante 40 oer cento dipende da noi. Dall'atteggiamento con cui affrontiamo la vita e da quanto sappiamo concentrarci sulle nostre potenzialità e metterle a frutto. Facile a dirsi forse, ma in pratica che significa?

Vedo moolta infelicità oggi in giro. Tante persone fingono, soprattutto nei rapporti interpersonali. Siamo più infelici, perchè abbiamo troppa fretta di raggiungere la vetta. Tutto e subito. Non sappiamo più attendere nulla, né appassionarci alla strada da percorrere. Si bruciano emozioni e sentimenti senza pensarci troppo. Le persone normali sono quelle che possono vivere una felicità più vera. Chi è famoso è circondato da tante persone, ma non avrà mai la garanzia di essere amato davvero e questo genera infelicità. In genere comunque è puntare tutto sul successo che è fuorviante. E' molto importante invece sviluppare le proprie potenzialità personali, la cui applicazione ci permette di provare una duratura gratificazione. Si può dire che la prima regola è vivere la vita secondo la propria età. Oggi vedi il tentativo di uomini e donne di tornare indietro. Gli uomini misurano la propria felicità dal numero delle prestazioni sessuali, le donne dal numero dei ritocchini estetici. Sono strade effimere che non portano a niente. Solo una ricorsa senza senso per afferrare qualcosa che è già passato.

Non stare a guardare la vita altrui trascurando la propria. Certo non è facile: con tutti i social network, sembra che lo scopo della vita sia quello di farsi invidiare dagli altri. Ma anche in questo caso è davvero tempo perso. E' come guardare la vita dalla finestra invece che viverla in prima persona. E infine il segreto della felicità è davvero coltivare delle passioni, degli hobby. Senza però voler strafare: se voglio fare dieci cose, le farò tutte male. Credo sia fondamentale per essere felici il desiderio e lo sforzo di voler creare qualcosa. La gioia creativa è la chiave per una vita felice.

 

Valeria BOBBI