Home Yoga Asana BHUJANGASANA: La posizione del cobra per superare gli ostacoli sul cammino evolutivo
BHUJANGASANA: La posizione del cobra per superare gli ostacoli sul cammino evolutivo PDF Stampa
Yoga - Asana


Crescere è un esperienza che ci accompagna tutta la vita, anche l’invecchiamento del nostro involucro materiale  è una tappa per evolvere. Ogni fase della vita umana ci offre degli strumenti per aumentare il nostro potenziale evolutivo e per accrescere la nostra energia spirituale. Il filo di Arianna che ci accompagna nel nostro labirinto esistenziale alla scoperta del Sé è il bisogno di realizzare la nostra natura più intima che è Amore. Durante il nostro viaggio  terrestre possiamo trovare imprevisti, oppure interruzioni , o ancora deviazioni impensabili e fantasiose, ma niente potrà mai impedirci di trovare la Luce. Essa è la sorgente di una felicità spirituale che nessuno può togliervi perché è uno stato dell’Atman. Per essere pronti davanti alle piccole sfide evolutive di ogni giorno ecco gli antichi insegnamenti dello Yoga: le asana, che ci aiutano a vivere meglio!
Bhujangasana è la posizione del cobra, essa incoraggia il cambiamento e la capacità di accogliere ogni nuova opportunità. Infatti questo serpente avvolge collo, polsi e caviglie del dio Shiva, protettore degli yogi e forma del divino che in India simboleggia la trasformazione ed il rinnovamento.
PRATICA
Ci prepariamo all’esecuzione dell’asana con  un massaggio a tutti gli arti. Distendetevi proni a terra, con le gambe all'indietro facendo aderire il dorso dei piedi a terra. Poggiate le mani a terra in corrispondenza delle spalle. Piegate i gomiti all'indietro.
Premete forte contro il pavimento il dorso dei piedi, le cosce e il pube. Inspirando, cominciate ad allungate le braccia per sollevare il torace da terra.  Premete il coccige verso il pube e sollevate il pube verso l'ombelico. Contraete lo sfintere anale.  Contraete i glutei senza irrigidirli. 
Spingete bene le scapole verso la schiena, gonfiando la parte laterale del torace in avanti. 
Sollevate la parte alta dello sterno evitando di spingere in avanti la parte anteriore del torace che irrigidisce soltanto i muscoli lombari. La flessione dorsale deve essere equamente distribuita lungo tutta la colonna vertebrale. - Mantenete la posizione dai 15 ai 30 secondi, respirando normalmente.   Provate ora a chiudere gli occhi e a ripetere mentalmente questa affermazione, con coraggio “Mi alzo con gioia per accogliere ogni nuova opportunità”.
Con un'espirazione tornate lentamente a terra. Massaggiate tutto il corpo e assumete una posizione di relax.



“Mi alzo con gioia per accogliere ogni nuova opportunità”.

BENEFICI
Rafforza la colonna vertebrale
Allunga i muscoli del torace e i polmoni, le spalle e l'addome
Tonifica i glutei
Stimola gli organi addominali
Aiuta ad alleviare lo stress e la fatica
Dilata il cuore e i polmoni
Allevia la sciatica
Terapeutico per l'asma 
Riduce dolori e irregolarità mestruali

CONTROINDICAZIONI

Problemi lombari
Sindrome del tunnel carpale
Mal di testa
Gravidanza


BARBARA AMELIO