Home Benessere Buonumore Qualche storiellina carina
Qualche storiellina carina PDF Stampa
Benessere - Buonumore

Lui, tenero e dolce, porta la lei di turno, in un luogo romantico e solitario. Mentre sono in macchina scambiandosi tenere effusioni, lui mormora:
-    Chiameresti aiuto se ti violentassi? lei, soavemente:
-    Perché hai bisogno di aiuto?


-    Maresciallo correte presto ci hanno rubato la macchina! - esclama l'appuntato.
-    Accidenti, avete visto chi è stato?
-    No però abbiamo preso il numero di targa!

 

Il sottotenente al maresciallo:
-    Allora ha capito bene maresciallo Giuliani?
-    "Gnorsì"!
-    Ripeta tutto di nuovo.
-    Tutto di nuovo!


Il più grosso controsenso per un giovane pompiere:
essere così bravo da bruciare le tappe!


Sai perché i carabinieri al cinema si siedono per ultimi?
Perché ride bene chi ride ultimo!


In autobus una vecchietta si protende verso un militare che, seduto a fianco a lei mastica in modo osceno la gomma da masticare:
-    È inutile che insiste, ragazzo, sono completamente sorda!


Dopo le elezioni, in sede di scrutinio il presidente esclama:
-    Ma come è possibile? Su 2000 schede, 1090 sono state annullate per irregolarità!
-    È per colpa di quel battaglione di carabinieri – risponde il segretario del seggio – hanno detto che loro firmavano perché mica erano analfabeti che dovevano mettere una croce!


Perché durante i temporali i carabinieri sorridono?
Perché credono che i lampi siano i flash dei fotografi.


Il carabiniere Di Maio al telefono:
-    Dottore, presto corra, il colonnello ha inghiottito una stilografica!
-    Arrivo! Voi che state facendo, intanto? – Si informa il medico.
-    Beh… stiamo usando la matita…


Il marito accompagna la moglie dal fotografo.
-    Signora – dice questi – assuma un'aria dolce e naturale…
-    Impossibile! – interviene il marito
-    Se mia moglie assume un'aria dolce non è naturale, e se invece assume un'aria naturale non è dolce.


Avvocato, mia moglie mi tradisce… Che cosa devo fare?
-    La prenda a cornate.


Un cliente, arrabbiatissimo, dice all'albergatore:
-    Perché non mi ha svegliato stamattina alle quattro, come le avevo chiesto?
-    Perché lei è rientrato ubriaco alle sei – spiega l'albergatore.


Un signore chiede a un amico:
-    Sai perché gli inglesi bevono il the?
-    No – fa l'amico.
-    Si vede che non hai mai bevuto il loro caffè!


Il vero ozioso non è colui che soffre di dover lavorare ma colui che soffre al pensiero di dover lavorare.


La maestra domanda a Pierino: - come si chiama la situazione di un uomo che ha parecchie mogli?
-    Poligamia.
-    Bene. E la situazione di un uomo che ha due mogli?
-    Bigamia.
-    Bravissimo. E la situazione di un uomo che ha una sola moglie?
-    Monotonia.


Dialogo al supermercato:
-    Signorina, mi darebbe il suo numero di telefono?
-    Lo trova nell'Elenco…
-    E il suo nome?
-    È pure nell'Elenco!

dal WEB