Home Benessere Buonumore Storielline carine carine
Storielline carine carine PDF Stampa
Benessere - Buonumore

Un venditore di limoni, che ha il suo chiosco proprio di fronte alla "Manhattan Bank" di New York, è avvicinato da un parente che gli chiede un prestito.
-    Impossibile! – risponde l'ambulante – quando ho aperto questo chiosco, ho stipulato un patto con la "Manhattan Bank": loro non vendono limoni, e io non faccio prestiti.


-    Pierino, che cosa hai fatto dei soldi che ti ho regalato ieri?
-    Li ho dati tutti a una povera vecchietta, all'angolo della strada…
-    Chiedeva l'elemosina?
-    No: vendeva croccantini. -    Io dico solo ciò che penso! – sentenzia il professore.
-    Come deve essere taciturno, lei! – ride la signorina.


Due carabinieri in libera uscita sono in piscina. Il bagnino, nero dalla rabbia, avanza pericolosamente verso i due militi, ed esclama:
-    Signori, lo sapete che è severamente vietato fare pipì in piscina?
-    Su via – replica uno dei due – non mi dica che gli altri non lo fanno.
-    Sarà pure ma non dal trampolino!


La moglie nuda sul divano di casa al marito miope:
-    Non mettere gli occhiali, caro, tanto non c'è niente in televisione.


Un signore torna dopo molto tempo al paese natio e racconta agli amici dei suoi innumerevoli viaggi:
-    Sapete che in Inghilterra sugli autobus c'è un cartello che dice:
"Per favore non parlate al conducente", in Spagna il cartello dice:
"È vietato parlare al conducente", In Germania il cartello ordina:
" Non parlare al conducente!", in Scozia lo stesso cartello dice:
" Che cosa avete da guadagnare a parlare al conducente?"


La moglie al marito che è al volante:
-    Caro? A destra, devi andare a destra… No, non così forte… adesso a sinistra, perché hai messo la quarta. Ti ho detto di andare adagio…
la suocera:
-    No, non a sinistra, devi andare a destra!… la quinta, non ha anche la quinta questa macchina? E allora che aspetti a usarla?
-    Esasperato l'uomo sussurra alla moglie:
-    Allora decidetevi chi è che guida? Tu o tua madre?


A Monza, dopo un folle inseguimento un vigile riesce a fermare uno per eccesso di velocità, e quello innocentemente:
-    Andavo troppo forte?
-    No… volava troppo basso!


La moglie mostra il suo nuovo reggiseno appena acquistato al marito e lui prontamente chiede: - Perché l'hai comprato che non hai niente da mettere dentro? Lei senza esitare risponde: - Se è solo per questo anche tu porti le mutande.




La sposina al dolce maritino
-    Mi amerai quando sarò vecchia?
-    Amarti? Ti adorerò, ti idolatrerò, bacerò il terreno su cui posi i piedi, ti… ehm non diventerai come tua madre, vero?


Un'attraente signorina siede in una panchina di fronte all'uscita della caserma in posizione un po' osé.
Il tenente Aristofele si fa avanti tentando la corte. Alzandosi bruscamente la ragazza risponde:
-    Mi spiace, giovanotto ma il mio cuore è già impegnato!
-    Non se ne abbia a male, risponde il tenente ma io non miravo tanto in alto.


La moglie al marito. Sarà una suggestione, ma da quando lavori nella nettezza urbana scopi che è una meraviglia.


A tarda sera due innamorati abbracciati al chiaro di luna.
-    Caro, che mani calde che hai… peccato però che il resto è freddo come il ghiaccio!


Papà, papà – chiede un bambino ad un genitore – che cos'è un contraccettivo?
-    Beh, ehm… – fa il padre imbarazzato – è una specie di impermeabile per uccellini. Ma dove vai a cercarle domande così stupide?
-    E tu, papà, dove vai a trovarle risposte così stronze?


La luna con i suoi riflessi d'argento illumina le acque del lago e lungo la sponda un'ardente coppia è appartata in amorose effusioni. Tra una carezza e l'altra, ad un certo punto, il giovanotto chiede:
-    Dimmi, cara, sono il primo uomo con cui fai l'amore?
E la ragazza con tono irritato:
-    Ma certo che lo sei! Non capisco perché voi altri uomini rivolgete sempre la stessa stupida domanda!


-    Avete notato come un tempo nei romanzi d'amore bisognava aspettare l'ultima pagina perché il protagonista baciasse sulla bocca l'eroina?
Bene, nei romanzi d'oggi l'eroe violenta la bella già in copertina.


Le ragazze moderne si fanno presto un sacco di amici. Si fanno anche gli sconosciuti, ma ci mettono un po' più di tempo.

 

Il meglio del Web